Balena grigia

Le balene grigie sono uno dei più grandi migratori del regno animale, nuotando fino a 12.000 miglia all'anno dalla loro casa estiva in Alaska fino alle acque più calde della costa del Pacifico messicano in inverno per la riproduzione. La più grande popolazione degli animali si trova in questa catena montuosa nordamericana, tuttavia, c'è una popolazione in pericolo anche nel Pacifico settentrionale occidentale vicino alla Corea. Il loro aspetto ruvido e il loro comportamento docile in superficie ha fatto guadagnare a questi mammiferi il soprannome di "rocce che respirano". Oltre alle macchie bianche e grigie che coprono la loro pelle scura, dando loro il nome, sono anche coperte di cirripedi e pidocchi di balena.

Queste balene hanno una tecnica di alimentazione unica; invece di filtrare l'acqua in superficie, si girano sui fianchi e raccolgono i sedimenti dal fondo del mare per nutrirsi di crostacei bentonici. Sono di dimensioni simili alla megattera, ma sono facili da distinguere per la loro mancanza di pinna dorsale, la colorazione screziata e il comportamento superficiale tranquillo. Comunemente avvistate dalle barche, sono le preferite dagli osservatori di balene. Volete fare immersioni con le balene grigie? Esplorate la mappa del sito di immersione qui sotto per conoscere tutti i migliori punti in cui sono state avvistate.