Immersioni a Malindi

Situata sulla costa centrale del Kenya, Malindi vanta coste di splendide spiagge sabbiose e coralli al largo. Queste scogliere formano tre baie piene di vita marina: Watamu Bay, Turtle Bay e Blue Lagoon. Un'altra area biologicamente diversificata è Mida Creek, un importante habitat di mangrovie caratterizzato da correnti drammatiche, coralli lunghi 6 km e una fantastica avifauna. Il Watamu Marine National Park & Reserve protegge la maggior parte di questo habitat unico, rendendolo una delle riserve sottomarine meglio conservate al mondo. La zona di Watamu Bay ospita la maggior parte dei centri di immersione che offrono immersioni nel Parco Nazionale di Watamu. La maggior parte delle immersioni di Malindi offre immersioni giornaliere con due bombole, immersioni notturne e avventure di immersione sui relitti. Molto popolari in questa regione sono anche le immersioni in grotta nelle Grotte di Vuma, una delle avventure subacquee più emozionanti che si possano vivere. Sia i principianti che i subacquei esperti rimarranno stupiti dai magnifici tesori subacquei della costa di Malindi. La maggior parte dei centri di immersione si trova all'interno degli alberghi, con barche per immersioni che di solito partono direttamente dalla spiaggia. Di solito ci vogliono 20-30 minuti per raggiungere i migliori siti di immersione di Malindi.

Siti di immersione da visitare a Malindi

Punti di interesse a Malindi

Watamu

Watamu offre straordinarie opportunità di immersioni sia ai principianti che ai subacquei più esperti, dove è possibile incontrare un'abbondanza di vita marina.

Scopri di più

Incontri con la fauna selvatica a Malindi

Affettuosamente chiamato "Paradiso della tartaruga verde", il Parco Nazionale di Watamu protegge la maggior parte della vita marina del Kenya che si trova all'interno del Parco Nazionale Marino di Watamu. Quest'area della costa del Kenya è un importante terreno di riproduzione sia per le tartarughe marine verdi che per quelle embricate. I subacquei possono anche incontrare tartarughe marine e tartarughe a dorso di pelle. L'immersione nel Parco marino nazionale di Watamu permette agli appassionati di immersioni subacquee di dare uno sguardo al variegato ecosistema acquatico dell'Oceano Indiano con oltre 150 specie di coralli duri e molli e più di 600 specie di pesci come la cernia, la damigella d'acqua, il pesce leone, il polpo, il pesce pappagallo, le murene e altro ancora. Il parco fa parte di un gruppo più ampio di aree protette, tra cui il Parco Nazionale Marino di Malindi, le foreste di mangrovie di Mida Creek e l'oceano circostante. Qui vive anche una grande varietà di vita marina stagionale come mante, squali balena, balene e delfini.