Squalo pinna bianca del reef

Da non confondere con il suo cugino, lo squalo pinna bianca oceanico, lo squalo pinna bianca di barriera preferisce trascorrere la maggior parte del suo tempo a riposare in piccole grotte e caverne tra la barriera. A differenza della maggior parte delle specie di requiem, non ha bisogno di nuotare continuamente per respirare. Sono simili allo squalo nutrice in quanto possono pompare acqua sulle branchie per mantenerle appena ossigenate, permettendo allo squalo pinna bianca di sdraiarsi sul fondo dell'oceano o di rimanere immobile, sospeso nell'acqua all'interno di una piccola grotta. Se li cercate durante le immersioni subacquee, la cosa migliore per trovarli è guardare in tutte le caverne e gli strapiombi.

Sono notturni, escono di notte per andare a caccia di cibo, quindi molti subacquei notturni possono incontrarli nuotando durante le immersioni notturne. Amano cacciare pesci, crostacei e polpi in cerca di cibo. Questi animali sono considerati non aggressivi nei confronti dell'uomo e generalmente non sono minacciati dalla presenza umana, consentendo ai subacquei eccellenti opportunità fotografiche. Gli squali pinna bianca sono i più comuni squali di barriera nella regione indopacifica e si trovano a est fino alla costa del Pacifico centroamericano e a ovest fino al Sudafrica. Clicca sulla mappa qui sotto per trovare le migliori località del mondo dove immergersi con loro.