Immersioni a Tabuk

Il fatto di possedere il tratto di costa più lungo del Mar Rosso di tutta l'Arabia Saudita rende le immersioni nella regione di Tabuk un'attività oceanica di primo piano. Sede sia del Progetto Mar Rosso che del NEOM, due grandi progetti di sviluppo costiero, la Provenza di Tabuk sta per diventare una delle principali destinazioni turistiche del Mar Rosso. Quest'area ha tutte le carte in regola per competere con le più popolari destinazioni di immersione dell'Egitto. Il mondo sottomarino di questo tratto del Mar Rosso è quasi incontaminato e sicuramente soddisferà anche la curiosità del subacqueo più esperto. Con temperature dell'acqua che vanno dai 25 ai 30 C, qui le immersioni sono eccellenti tutto l'anno con una visibilità incredibile. Queste acque cristalline sono delimitate da spiagge sabbiose e riparate, perfette per un pomeriggio di relax. La Provenza di Tabuk è anche nota per i suoi siti storici dove un tempo vivevano le antiche civiltà e dove risiedono i luoghi chiave di importanti eventi del passato menzionati sia nel Corano che nella Bibbia, e che possono essere visitati ancora oggi. Venite a scoprire questa regione culturalmente ricca dell'Arabia Saudita, dove i monumenti del passato incontrano il progresso del futuro.

Siti di immersione da visitare nella regione di Tabuk

Luoghi in primo piano nella regione di Tabuk

Incontri con la fauna selvatica nella regione di Tabuk

La provincia di Tabuk copre una porzione significativa delle coste dell'Arabia Saudita lungo il Mar Rosso, dando a questa regione una grande e unica diversità di pesci. La zona settentrionale della regione di Tabuk ospita grandi cernie e squali. Anche i Barracuda sono comunemente avvistati. La varietà della vita marina nella provincia di Tabuk è quasi ineguagliata nel resto del mondo, soprattutto tra le specie più piccole. I macrofotografi apprezzano particolarmente quest'area. Anche i naufragi abbondano, il che rende questa zona un ottimo luogo per le immersioni su relitti.