Immersioni in Myanmar

Il Myanmar è un paese in rapida trasformazione dopo decenni di isolamento dominato da un regime brutalmente oppressivo. Esplorate il paese e scoprirete un ricco paesaggio di risaie e luccicanti stupa, montagne e coste perfette, oltre a sorridere della gente del posto. Il paese faceva parte dell'Impero britannico, ma è stato occupato dai giapponesi nella Seconda Guerra Mondiale prima di conquistare l'indipendenza nel 1948.

Il Myanmar, precedentemente conosciuto come Birmania, ha riaperto le porte al turismo solo nel 1997, il che significa che in questo paese ricco di cultura troverete ancora molte gemme da scoprire. Lo spirito di scoperta è lo stesso anche sott'acqua, con siti d'immersione poco esplorati che si sentono ancora incontaminati e la possibilità di vedere tutto, dai coralli colorati alle montagne drammatiche, dai grandi pesci ai macro bizzarri. Una parte del litorale ha sofferto per la pesca eccessiva, molto probabilmente vi unirete ad un liveaboard nella vostra avventura subacquea in Myanmar, dandovi la possibilità di esplorare acque remote quasi incontaminate, oltre ad abbaglianti arcipelaghi e acque aperte.

Fatti sul Myanmar

C, D, F, G

Power Plug Type

RGN

Airports

MMK

Valuta

en, my

Lingua

230 V / 50 Hz

Elettricità

UTC+07:00

Fuso orario

Myanmar Post & Teleco., Oreedoo, Telenor

Fornitore di rete

Incontri con la fauna selvatica in Myanmar

Luoghi in primo piano in Myanmar

Regione Tanintharyi

Il Tanintharyi è definito dalla sua incredibile varietà, dai dugonghi alle mante, dagli incredibili squali di barriera ai coloratissimi macro come gamberetti, aragoste, granchi e pesci rana.

Scopri di più

Siti di immersione da visitare in Myanmar