Immersioni in Croazia centrale

La costa della Dalmazia settentrionale, una stretta cintura della costa orientale dell'Adriatico, offre alcune delle immersioni più interessanti della Croazia. La costa settentrionale e meridionale fa parte della Dalmazia, una delle quattro regioni storiche della Croazia, accanto alla Croazia vera e propria, la Slavonia e l'Istria. Dall'isola di Rab a nord, fino alla penisola "a dito" di Ražanj a sud, la costa della Dalmazia settentrionale è caratterizzata dalla maestosa catena montuosa dinarica, dalle sue acque blu cobalto e da più di 10 isole, tra cui l'arcipelago delle Kornati, anch'esso parco nazionale, e molti isolotti. È possibile immergersi in questo splendido parco nazionale, ma solo con alcuni centri di immersione autorizzati. Quando vi immergete in questa spettacolare costa, esplorate un mondo di grotte e caverne nascoste, di pareti verticali a strapiombo e di enormi rocce. La visibilità è spettacolare e spesso migliore di quella che sperimenterete più a nord, il che rende ancora più piacevole l'esplorazione delle foreste che ricoprono le pareti. Dalle spugne al corallo rosso e giallo, vedrete tutto. In generale, la Dalmazia settentrionale offre una concentrazione di highlights più storica e rilassata rispetto alla Dalmazia meridionale, più popolare e turistica. Con le sue città italiane, i suoi affascinanti parchi nazionali, le isole incontaminate e le sue numerose spiagge, la regione ha qualcosa per ogni subacqueo.

Siti di immersione da visitare in Medio

In primo piano i posti da visitare nel centro

Incontri con la fauna selvatica in mezzo

L'isola di Ist è il luogo perfetto per le immersioni nella barriera corallina e per le immersioni alla deriva più avventurose. Mentre sull'isola di Škarda, non potete perdervi le magnifiche, e molto ripide, pareti sottomarine, appena a nord delle due isole si trova l'isola di Premuda, con caverne, grotte e scogliere scoscese. A Dugi Otok si può anche esplorare un sistema di grotte, ammirando i campi di gorgonie e le numerose pareti scoscese. A sud di Dugi Otok, si trova invece la minuscola isola di Mezanj, dove i subacquei possono esplorare le ripide pareti sottomarine, i canyon e le numerose grotte.