Immersioni a Zanzibar

Zanzibar è un gruppo di isole che costituiscono una regione della Tanzania con un governo semi-autonomo. Si trovano da 25 a 50 chilometri (da 16 a 31 miglia) al largo della costa della Tanzania continentale. Mentre questo arcipelago ha molte piccole isole che contribuiscono a formarlo, le due isole principali sono Unguja e Pemba Island. Unguja è la più grande delle due isole e la capitale della zona. È quest'isola che viene generalmente chiamata Zanzibar, anche se in realtà è un termine che si riferisce a tutta la regione. Immergersi qui significa esplorare le abbaglianti barriere coralline, piene di pesci colorati e di circa 500 specie marine in totale. Ci sono atolli di sabbia dove è possibile immergersi e fare snorkeling dalla riva, pareti drammatiche e relitti storici, nonché immersioni profonde con incredibili macro dei subacquei più avanzati. Aspettatevi acque cristalline di un blu brillante, pesci di grande selvaggina e persino delfini e tartarughe di tanto in tanto con squali balena che attraversano la zona tra settembre e dicembre. Dovrete essere consapevoli delle correnti in alcuni siti e tenere a mente la sicurezza e ricordate che ci sono due stagioni delle piogge, ottobre/novembre e da aprile a giugno.

Siti di immersione a Zanzibar

Punti di interesse a Zanzibar Island

Isola di Mnemba

Scoprite il fantastico mondo sottomarino in pace qui a Mnemba Island.

Scopri di più

Vita acquatica nell'isola di Zanzibar

Ci sono aree marine protette intorno a Unguja e all'isola di Mnemba che ospitano una vita marina straordinaria. Qui ci sono barriere coralline che ospitano oltre 600 tipi di pesci della barriera corallina. Ci sono anche molte specie sottomarine più grandi. Troverete tre diverse varietà di delfini nativi della zona, oltre a squali balena giganti e megattere ancora più grandi. Le creature marine che sono molto importanti per la zona e più protette sono le tartarughe verdi. Si tratta di una specie minacciata che è stata protetta nella zona dal 1996.