Immersioni in Quebec

Il Quebec è una provincia prevalentemente francofona sulla costa orientale del Canada e ospita due città principali: Quebec City e Montreal. Il Quebec è circondato dall'acqua con la Baia di Hudson a nord e a ovest, il Golfo di San Lorenzo a est e il fiume San Lorenzo che scorre proprio nel mezzo. Con tutte queste opportunità di immersioni in acqua abbondano, soprattutto nel fiume Saint Lawrence che è stato usato per secoli come via di navigazione ed è ricco di naufragi storici, alcuni dei quali risalgono addirittura al 1700! Dopo aver esplorato i fiumi storici e le migliaia di laghi d'acqua dolce sparsi per il Quebec, potrete godervi le bellissime scogliere sottomarine, l'interessante paesaggio e la ricca vita marina delle zone di acqua salata in località popolari per le immersioni come les Îles-de-la-Madeleine o nella cintura marina protetta dell'Île Bonaventure, ma portate con voi la vostra muta da sub o, meglio ancora, la vostra muta, poiché l'acqua in queste zone può oscillare tra i 10 e i 20 gradi Celsius (48-68 gradi F) a seconda di dove vi immergete e del periodo dell'anno. Quebec offre due aeroporti internazionali tra cui scegliere sia a Quebec City che a Montreal, e Montreal è il più grande dei due che offre voli diretti giornalieri verso tutto il mondo.

Siti di immersione da visitare in Quebec

Punti di interesse in Quebec

Incontri con la fauna selvatica in Quebec

La fauna selvatica che si può trovare sott'acqua in Quebec è tanto varia quanto le sue immersioni. Nel fiume St. Lawrence, vedrete la cozza zebra in abbondanza. Può essere una specie invasiva, ma è la ragione per cui l'acqua è così incredibilmente limpida. L'aringa, lo storione e il salmone un tempo dominavano queste acque, ma sono stati sovrasfruttati e sono ora incontri speciali. Tra i pesci comuni che si possono incontrare ci sono il walleye, il branzino, il muskie, il luccio del nord, la carpa e il panfish. Le immersioni nella molto più fredda Hudson Bay offriranno ai subacquei l'opportunità di vedere pesci comuni come il merluzzo, l'ippoglosso, il salmone e la passera polare, ma anche mammiferi marini più eccitanti come le orche (orche), i trichechi, i delfini, le foche dagli anelli e possibili avvistamenti di balene di prua, narvali e balene beluga.