Immersioni a Port Elizabeth

Port Elizabeth è la grande città più meridionale dell'intero continente africano, ancora più a sud di Città del Capo. Si trova nella provincia sudafricana di Eastern Cape e l'area metropolitana è di 1.959 chilometri quadrati (756 miglia quadrate) e ospita oltre 1 milione di persone. La città è conosciuta dagli abitanti della regione semplicemente come "PE" ed è ufficialmente una città dal 1820. La città ha una linea costiera di circa 16 chilometri (10 miglia) lungo la Baia di Algoa, un importante porto marittimo del Sud Africa. Con tutta quella costa, Port Elizabeth è un posto meraviglioso per le immersioni nella regione. Ci sono una serie di scogliere e relitti per immergersi in questa regione. Il relitto della Baratz, il relitto di Haerlem, il relitto di Patti e il relitto di Haerlem sono tutti incredibili relitti di navi che si immergono in questa zona. Ci sono anche immersioni in barca che sono disponibili sia all'interno che all'esterno della Baia di Algoa. Nella baia, Shy Shark Reef, Phillips Reef, The Colosseum, Roxy, John Dory's Reef, Orange Wall e White Sands sono tutti degni di nota. Se volete esplorare le acque della baia, date un'occhiata a Evans Peak, Gasmic Reef, Cracker, Zephyr's Wall, Thunderbolt Reef, Crossroads. Gunner's Rock, o Brenton Island.

Siti di immersione da visitare a Port Elizabeth

Punti di interesse a Port Elizabeth

Incontri con la fauna selvatica a Port Elizabeth

La regione di Port Elizabeth è nota soprattutto per una specifica varietà di squalo, lo squalo denti a straccio maculato Questo squalo è anche chiamato squalo nutrice grigio o squalo tigre della sabbia, ma intorno a PE, sono semplicemente conosciuti come "Raggies". Sono particolarmente comuni nella Baia di Algoa, con siti di immersione come Hobie Beach, uno dei posti migliori per vederli. Mentre questi squali sembrano feroci mangiatori di uomini con i loro denti sporgenti, in realtà sono una specie di squali molto lenti e docili che non sono mai stati conosciuti per nuocere ai subacquei.