Questi dati vengono forniti dal logbook nell’App MySSI

Training Center affiliato

Siti di immersione vicini

Le Donator

Il Donator (Prosper Schiaffino) un riferimento per i relitti nel Mediterraneo. La corrente può essere estremamente forte. La poppa è a 51 m, mentre la prua è a 48 m.

Scopri di più

Sec du Sarranier

Situato tra Porquerolles e Port Cros. Testa di roccia a 18 metri, profondità media di 40 metri. Qui la vita abbonda, sia in termini di fauna che di flora. La varietà di specie che si incontrano qui è notevole e non è raro imbattersi in pesci pelagici, liche o tonni.

Scopri di più

Sec du Gendarme, Porquerolles

SEC 14/26M. ANCORAGGIO IN LOCO, AUTORIZZAZIONE OBBLIGATORIA, ESPONE SPESSO ALLA CORRENTE POSSIBILE GIUNZIONE A MEDE CON NAVIGAZIONE SPECIALE. DECO FREQUENTE

Scopri di più

Cap des Mèdes

La punta settentrionale di Porquerolles corrisponde al corno de "l'Alycastre" che rappresenta un drago pietrificato sconfitto da un cavaliere. L'isola di Porquerolles sarebbe il corpo addormentato della bestia, sigillato dalle varie fortificazioni dell'isola per evitare il risveglio.

Scopri di più

Épave le Marcel

Un relitto della fine del XIX secolo che combinava la propulsione a vela e a vapore. La profondità dell'immersione è di 31 m e sarà quasi costante poiché la struttura è molto crollata e tutta la vita è concentrata al di sotto.

Scopri di più

Barge aux congres (La Tantine)

Si tratta di un'immersione difficile sia per la profondità che per la presenza di una forte corrente. Le sue dimensioni ridotte lo rendono difficile da localizzare, il relitto non è di alcun interesse e non c'è alcun fascino particolare nel vederlo per la prima volta.

Scopri di più

Pointe de Montrémian

Da 0 a 34 m, con la sua famosa "pista da sci" per l'impressionante pendenza sabbiosa di 45° che la caratterizza, questo sito d'immersione si trova a nord-ovest dell'isola di Bagaud, una delle più piccole delle isole di Hyères, nel cuore del Parco Nazionale di Port-Cros.

Scopri di più

Les dalles de Bagaud

Fermate rocciose composte da rocce piatte circondate da posidonia. Una roccia perforata da un foro rotondo è soprannominata "L'oeil de Bagaud" Il traffico marittimo nel passo è intenso.

Scopri di più

Le Ferrando

Un relitto affondato il 26 luglio 1893 riposa su un fondale di sabbia di -25 m nel mezzo del porto di Hyeres. Trasportavano "coke" e molti pezzi sono ancora presenti su di esso sotto forma di piccoli ciottoli neri ultraleggeri.

Scopri di più

La Gabinière Ouest

Questo sito d'immersione offre un'alternanza di grandi zone rocciose e termina a sud con magnifiche creste fino a 40 metri. È anche riparato dal vento dell'est ha ormeggi per le barche su 4 boe.

Scopri di più